Pasqua di Risurrezione

Pasqua di Risurrezione

CANTIAMO AL SIGNORE, STUPENDA È LA SUA VITTORIA

PASQUA di RISURREZIONE 2020

CORSE PASQUALI, AUGURI PASQUALI

È un vangelo pieno di corse quello che accompagna il giorno di pasqua. Corre Maria di Magdala, corrono le altre donne, corrono Pietro e il discepolo amato. E noi, pur affascinati da queste corse di risurrezione, siamo in casa. Possiamo fare qualche passo nei famosi duecento metri di movimento o se, siamo tra i fortunati, nel giardino o nel campo che possediamo. Penso ai ragazzi e al desiderio che hanno di correre, giocare, incontrarsi. Forse, questo è il tempo delle corse interiori, quelle che ci spingono verso noi stessi, verso la verità della vita, quella che Gesù risorto ci vuole suggerire. Verità fatta di fragilità, di paure, di vulnerabilità: anche questo ci rende belli, destrutturati, umani e cancella quel sogno di onnipotenza che ci distrugge. E poi le corse verso gli altri. Sono molti i segni di solidarietà a livello pubblico, ma molti di più sono quelli a casa nostra, piccoli e grandi gesti di vicinanza e sostegno che passano attraverso videochiamate, favori, resistenza nel proprio compito, anche quando verrebbe voglia di mollare. Ci sono anche corse verso il perdono, la riconciliazione, la comprensione reciproca: questo tempo ci sta facendo capire che è meglio sotterrare l’ascia di guerra. E poi le corse sulle strade della fede. Penso che la preghiera di questo tempo, personale e in famiglia abbia liberato aria buona in paese. Continuiamo a correre così, perché su queste corse ci aspetta Gesù risorto: lui non sopporta l’immobilismo, il divano spirituale ma uomini e donne in movimento, su strade di novità, di cambiamento, di sorpresa secondo il vangelo. E i segnali che arrivano in questi giorni non sono solo quelli dell’allarme, ma anche quelli del contagio buono che sta trasformando i cuori. Buone e sante corse pasquali, possano diventare presto anche la corsa verso la nostra comunità, la bellezza di spezzare ancora il Pane insieme, la gioia di portarlo presto ad anziani e malati che ricordiamo con affetto.

don Gerardo, don Stefano, don Bortolo, don Sandro, don Angelo,
Carlo e le nostre Suore

Domenica 12/04/2020 – Pasqua di Risurrezione, alle 10:30, Celebrazione Eucaristica in Diretta Streaming sul profilo Facebook di don Gerardo Giacometti dalla Chiesa Parrocchiale di Castello di Godego.

Se non riesci a visualizzare la diretta, clicca qua

ATTENZIONE! La diretta della celebrazione inizia al minuto 45:00

  • il Castelliere: link

 

Condividi su:   Facebook Twitter Google
12 aprile 2020, don Gerardo Giacometti